Eikosi

NB.

Magazine del Corriere della Campania

La ve(n)detta napoletana

Campionato di Serie B e il Napoli, dopo l’emozionante vittoria in Coppa Italia contro la Juventus, era di scena in Liguria contro i bianconeri spezzini. La sconfitta in Supercoppa di Serie C di qualche anno prima bruciava ancora (soprattutto quel pareggio a reti inviolate dell’andata) ma lo spirito con cui gli azzurri si approcciarono a quella partita fu ben diverso. Cominciando proprio da uno dei superstiti di quel doppio scontro, il trequartista Bogliacino che in quindici minuti prima chiama al miracolo Santoni e poi dopo, di sinistro, stampa il tiro sul palo. Il Napoli preme sull’acceleratore ma non riesce a concretizzare, anzi, subisce anche la rete spezzina, annullata poi da Banti per fuorigioco. A nulla varranno le proteste di Saverino e si va al riposo sullo 0 a 0

Ripresa, e Banti di nuovo protagonista non fischiando un rigore al Napoli per fallo evidente su Bogliacino. Solito spavento iniziale ma poi gli azzurri (rossi per quella trasferta) si svegliano dal torpore settembrino e Calaiò sale in cattedra mettendo in difficoltà la retroguardia dei padroni di casa. L’arciere, però, manca di lucidità sotto porta. Ci prova anche il capitano Montervino, ma il suo tiro si spegne alto sulla traversa. A metà ripresa la svolta azzurra: cross dalla destra e Cannavaro salta anticipando l’estremo difensore sligure e i suoi compagni di squadra. Primo goal in campionato per il centrale partenopeo che si va a prendere l’abbraccio dei 3000 accorsi all'Alberto Picco.

Entra anche De Zerbi per dare freschezza e fantasia al reparto offensivo ma il risultato non cambia. Napoli batte Spezia 1 a 0 e iniezione di fiducia per i ragazzi di Reja che cominciarono a racimolare punti anche in trasferta.

Enrico Russo

area calcio

Enrico Russo, nato a Napoli nel lontano 1991, ma in viaggio per lavoro da anni. Laureato in Lingue e comunicazione, specializzato in inglese e francese. Amante di sport (calcio e pallacanestro in primis) e tifoso del Napoli. Adora scrivere e raccontare quello che accade nel mondo.

View all posts

Commenta