Eikosi Magazine

QM.

Supplemento online del Corriere della Campania

Il Festival della Canzone Italiana tra le pagine di celebri volumi che ripercorrono settant'anni di storia musicale.

La settimana più lunga dell’anno per la musica italiana è terminata con la vittoria dei Måneskin al Festival di Sanremo 2021.

Un’edizione, diciamolo, che non ha fatto notizia, una copia sbiadita dell’edizione rivelazione delle scorso anno, che aveva consacrato la coppia Amadeus-Fiorello sul podio dei conduttori italiani. Una pellicola già vista, non aiutata dall’assenza di pubblico causa Covid-19, con una rosa di partecipanti non proprio indimenticabili. Achille Lauro con le sue 'pellicole‘ eccentriche, ogni sera ha portato sul celebre palco rappresentazioni ribelli e stravaganti. Zlatan Ibrahimovic ha accompagnato Amadeus e Fiorello come co-conduttore silenzioso e poco incisivo, a mio avviso. In ogni serata le celeberrime scale dell’Ariston sono state solcate da bellissime donne che hanno lasciato il segno per eleganza, compostezza e background personale.

Per la nostra rubrica La lettura del Sabato oggi, a ridosso della fine della 71esima edizione del Festival di Sanremo, mi sembrava simpatico ricercare e stilare un piccolo elenco di libri e raccolte che trattano del nostro caro Festival della canzone italiana.

Sono tanti i libri che raccontano di questi settant’anni di musica e spettacolo, questi quelli che ho deciso di consigliarvi oggi.

Il festival di Sanremo. Parole e suoni raccontano la nazione di Serena Facci e Paolo Soddu, una lettura molto dettagliata ed estremamente esaustiva sugli eventi del Festival, le novità celebri, gli sandali, le star nascenti, i grandi flop.

Enciclopedia del Festival di Sanremo. L’Italia della musica e del costume di Adriano Aragozzini. Un volume del celebre giornalista, manager e produttore televisivo che ha curato diverse edizioni e che nel libro ha condiviso particolari ed eventi inediti uniti ad una finale sezione con commoventi ricordi di celebri protagonisti della kermesse canora.

Non solo canzonette. L’Italia della ricostruzione e del miracolo attraverso il Festival di Sanremo di Leonardo Campus. Il cruciale passaggio dagli anni Cinquanta agli anni Sessanta per una società turbata e segnata, analizzato e affrontato attraverso l’analisi delle canzoni, dei testi che hanno segnato quelle edizioni contestualizzandole storicamente e socialmente.

Il festival di Sanremo. 70 anni di storie, canzoni, cantanti e serate  di Eddy Anselmi. Un viaggio nel tempo nei settant’anni di canzoni, spettacolo, canzoni e serate.

Questi solo alcuni dei tantissimi titoli che raccontano la storia della musica italiana. Il Festival è una pietra miliare per la cultura musicale del nostro paese e non solo. Un momento di grande spettacolo, di grande musica, cantautorato e pubblico che avvicina e unisce per cinque serate una nazione intera.

Una kermesse musicale dal respiro internazionale, ormai, che è lo specchio dei tempi che cambiano, dei gusti che si evolvono e di quel sentimento nazionalpopolare mai sopito che purtroppo sentiamo rinascere solo davanti alla televisione, guardando la nazionale di calcio o il Festival di Sanremo.

Un momento speciale per noi italiano che possiamo approfondire leggendo tra le pagine di questi libri, accurati e dettagliati, per avere un punto di vista diverso, nuovo, inedito.

Commenta